I miei 3 libri del momento – agosto 2015

È estate, è bello e caldo, così ho colto l’occasione di leggere quanto più mi è possibile, tra le mie correzioni, e il mio allenamento.

1. Il fascino discreto dell’intestino via Giula Enders

2516841-couv-jpg_2161293

Mi ha davvero affascinato dal personaggio di Lance Armstrong. Avevo già visto il documentario The Armstrong Lie un paio di mesi fa, ma il libro tra di vantaggio nei dettagli l’organizzazione che ha permesso di Armstrong a passare tra le maglie della rete, per anni.

Se ti piace il ciclismo e cospirazioni, inoltre, si legge bene come un romanzo poliziesco.

3. Antifragile : benefici da disturbo da Nassim Nicholas Taleb

22510100181870L

Consigliato dal mio amico JB un paio di mesi fa, ho trovato questo libro assolutamente impazzire. Per riassumere molto rapidamente, Nassim Taleb pieno sul concetto di antifragilité, il fatto di come un essere vivente, abbiamo la possibilità di uscire di prove più forte, più antifragiles mentre il più debole di morire o essere indebolita.

Questo concetto, Taleb si applica alla vita, allo sport, alla politica, all’economia, alla medicina, alla guerra, e di molti altri argomenti. È affascinante la lettura che sta cambiando la mia percezione del mondo.

Insomma, per concludere, ecco alcune delle mie citazioni preferite tratte dal libro :

"Si consideri che Madre Natura non è solo "sicuri". Aggressivo nel distruggere e sostituire, la selezione e la redistribuzione. Quando si tratta di eventi casuali, “robusto” non è certamente abbastanza buono. "

"Il mio umore, la mia tristezza, la mia attacchi di ansia, sono una fonte di intelligence—forse anche la prima fonte. "

"Infine, un pensiero. Chi non ha mai peccato è meno affidabile rispetto a chi ha peccato anche solo una volta. E qualcuno che ha fatto un sacco di errori—se mai lo stesso errore più di una volta—è più affidabile rispetto a qualcuno che non ha mai fatto. "

Buona lettura e buona estate a tutti 😉

Lascia un commento